Sabato, 24 Luglio 2021

Scala a chiocciola in senso orario o antiorario

Stai per costruire una scala perché devi collegare due livelli della tua casa. Ci sono diverse soluzioni che puoi adottare inclusa una scala a chiocciola che ti permette di salvare dello spazio.

Ma in quale direzione dovrebbe scorrere questa scala: in senso orario o antiorario? Potrebbe essere una questione di poco conto ma il colpo d’occhio dell’insieme di un ambiente interno è fatto di tanti piccoli particolari, tra cui quello del verso della scala a chiocciola.

La risposta al quesito in merito al verso orario o antiorario della scale a chiocciola è semplice: dipende. Generalmente le scale sono state installate in senso orario, principalmente perché la maggior parte delle persone è destrorsa ma ci sono anche dei curiosi motivi storici che ti descriveremo più avanti in questo articolo.

Quindi, l'individuo che usa principalmente mano destra si aggrappa in maniera istintiva e automatica al corrimano, trovandolo proprio dove il suo cervello suppone che si trovi. Da questo se ne deduce che il vantaggio della scala in senso antiorario è che i mancini non devono tenere la ringhiera con la mano meno dominante.

Ora per scegliere quale soluzione si adatta a te immagina di salire le scale dal piano terra. Qualunque sia la mano che istintivamente allunghi verso il corrimano, determinerà la tua preferenza per la direzione della scala.

Tuttavia, ci sono altri fattori da considerare quando si installa una scala a chiocciola, come la funzionalità e la dimensione dell'apertura richiesta da queste scale. Continua a leggere e avrai diverse informazioni su come deve essere la tua scala chiocciola compreso il suo verso di scorrimento.


La praticità delle scale a chiocciola

Le scale a chiocciola per interni sono un ottimo modo per massimizzare lo spazio verticale limitando il fabbisogno di spazio orizzontale.

Quando viene progettata una scala a chiocciola, la distanza del soffitto dal pavimento è il parametro fisso che non si può modificare. La decisione in fase di progetto che deve essere presa è il diametro della scala. La maggior parte delle scale a chiocciola ha un diametro compreso tra 1 metro e 80 centimetri e i due metri e mezzo. Anche se questo può sembrare grande, ogni passo sarà largo solo poco più di un metro.

Sebbene la scala a chiocciola da interni sia un metodo pratico per risparmiare superficie, l'aspetto negativo di questa soluzione è lo spazio ristretto per l'utilizzo della scala. Raramente è possibile che due persone salgano e scendano contemporaneamente. Per chi vive con una famiglia attiva e numerosa, una scala stretta potrebbe essere problematica. Anche spostare i mobili o oggetti ingombranti su e giù per le scale è problematico perché la curvatura della scala potrebbe non permettere la rotazione di un oggetto troppo lungo e largo o almeno rende l’operazione molto difficoltosa.

Molti non ritengono la scala chiocciola la prima scelta quando si deve pensare a una casa su più livelli o con un soppalco. Spesso, una scala a chiocciola è una scelta secondaria a causa delle limitazioni appena descritte. Tuttavia, molti scelgono questa soluzione proprio per aggiungere valore all’immobile per via del tocco estetico diverso oltre al risparmio di spazio.


La scala esterna a chiocciola

Anche l'aggiunta di una scala a chiocciola all'esterno è una scelta pratica perché consente un facile accesso tra diversi livelli o tra balconi con il minimo spazio richiesto. Le scale esterne sono in genere utilizzate meno frequentemente, quindi le dimensioni ristrette sono meno preoccupanti ma risultando ma incredibilmente comode quando si vuole passare facilmente da un livello all'altro senza dover entrare dentro casa, magari si stanno facendo dei lavori di giardinaggio o altri interventi e si preferisce non passare all’interno della casa trasportando materiali edili o scarti di lavorazioni.

È importante che la scala a chiocciola esterna sia realizzata con dei materiali utilizzati in modo che possa resistere alle intemperie. Dovrai evitare le scale a chiocciola in legno all'esterno visto che potrebbe deteriorarsi facilmente (oppure dovrai fargli una continua manutenzione) e preferire delle scale a chiocciola in ferro o altri metalli che non si arrugginiscono facilmente.


Quanto è grande l'apertura necessaria per una scala a chiocciola?

La dimensione dell'apertura della scala a chiocciola dipenderà dal diametro della scala a chiocciola. L'apertura sarà sempre qualche centimetro più grande del diametro della scala a chiocciola. Questo perché serve lo spazio per afferrare il corrimano con le mani.

Le scale a chiocciola sono belle e rappresentano un elemento piacevole all’occhio se ben posizionate nell’ambiente mentre possono sembrare un pugno nell'occhio se installate in una posizione che impedisce la vista. Una posizione ideale per una scala a chiocciola potrebbe essere verso l’angolo della stanza per un risultato esteticamente più gradevole. Tuttavia, quando si tratta di determinare la posizione, le scale a chiocciola non sono limitate dalla necessità di pareti di supporto, come nel caso della maggior parte degli altri tipi di scale.

L’importante è seguire la normativa imposta dalle leggi sull’edilizia sul dimensionamento o altri regolamenti in merito alle scale. Per questo motivo è sempre bene rivolgersi a un professionista delle scale, come Diemme Group, che può fornire una consulenza e un progetto adatto in grado di unire estetica, funzionalità e rispetto delle leggi.


Le scale a chiocciola dei castelli

I castelli avevano scale a spirale per scopi difensivi. La maggior parte dei cavalieri medievali usava la spada con la mano destra. Quindi una scala a spirale in senso orario dava un vantaggio ai chi scendeva per difendersi in quanto poteva usare la mano destra per la spada e la sinistra per aggrapparsi mentre l’attaccante, che saliva le scale, poteva avere problemi di equilibrio oltre ad avere un arco di movimento della spada che, in parte, era fuori della balaustra al contrario del difensore che poteva contare su un movimento della spada che copriva meglio tutta la larghezza della scala stessa.

Da questo ne risultava che il cavaliere attaccante era spesso più esposto fisicamente, incapace di vedere un difensore che girava la curva delle scale. A causa dei gradini stretti delle scale a chiocciola, il punto di appoggio era meno sicuro per gli assalitori che avevano meno spazio per appoggiare bene i piedi sui gradini.


Come scegliere il senso delle scale a chiocciola

Sebbene le scale a chiocciola abbiano avuto il loro posto nella storia, ora sono utilizzate soprattutto per la loro funziona di salvaspazio. L'installazione di una scala a chiocciola in senso orario o antiorario dipenderà da diversi fattori, ma generalmente non esiste una regola standard.

Considera il tuo uso dominante della mano per utilizzare le scale, l'aspetto finito e i requisiti di dimensioni della posizione per determinare l'orientamento di una scala a chiocciola. La cosa importante è il consulto con una azienda come Diemme Group che da oltre trent’anni a questa parte  si occupa di fornire le migliori soluzioni in fatto di scale, contattaci subito per un preventivo gratuito.

Diemme Group

Via Cannegge 8
Castelplanio (AN), 60031
Tel: +39 0731 812005
info@diemmegroup.com

ORARIO SHOWROOM
Aperto da Lunedì a Venerdì:
08.00 - 12.30 / 14.00 - 18.30
Chiuso Sabato e Domenica.

Seguici su

SOLUZIONI DI ARREDO

Hai bisogno di oggetti d'arredo?
Tavoli, sedie, sgabelli, appendi abiti, lamiere con scritte e forme personalizzate.
CONTATTACI

Certificazioni

EN 1090-1:2009/A1:2011
Componenti strutturali e kit per strutture di acciaio

EN 1090-1 / EN 1090-2
Manufatti in acciaio saldati per carpenteria strutturale

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.