Sabato, 19 Febbraio 2022

Scala interna: come progettarne una made in Italy

La presenza di una scala interna in casa non è una scelta, ma una necessità.

Il collegamento tra due piani, ma anche tra un piano e una soffitta o un soppalco non può essere delegata ad altro strumento rispetto alle scale. Non tutte le scale interne sono uguali sia per la forma che per i materiali impiegati, unendo in ogni realtà efficienza ed eleganza.


Come deve essere una scala

Le scale per interni di un’abitazione devono essere innanzitutto utili, comode e belle. Una scala bella ma impraticabile o che è scomoda da salire e scendere non è sicuramente una scelta percorribile. Nella progettazione delle scale da interno bisogna quindi tenere conto del numero di gradini, della distanza tra uno e l’altro (alzata) e della larghezza della pedata, ovvero la parte dove si andrà a poggiare il piede e a spostare il peso quando ci si muove su di essa.

Le scale per interni, quindi, si sviluppano intorno e insieme agli ambienti che andranno a collegare, essendo esse stesse parte dell’arredamento che costituisce l’identità di quello spazio. Anche per questo non è fondamentale scegliere scale design, capaci con la loro stessa presenza di regalare bellezza.

Diemme Group è una realtà italiana che da più di trent’anni si occupa della realizzazione di scale moderne da interno e per l’esterno. Ogni soluzione viene progettata, sviluppata e realizzata su misura, senza il ricorso a modelli di scale prefabbricate. Grazie a Diemme Group la creatività si sposa con le esigenze della singola abitazione e le preferenze del cliente, che è tra i protagonisti del processo di creazione e progettazione delle scale da interno.

Tra i vantaggi di rivolgersi a Diemme Group c’è la possibilità di superare tutti quei vincoli produttivi legati alla progettazione di una scala interna. Non ci sono limiti perché l’abilità professionale unita alle diverse tipologie di scale moderne che è possibile realizzare consentono di ottenere sempre una soluzione nuova, perfetta e su misura per quel tipo di abitazione e per chi la abita.


Gli aspetti tecnici e normativi del progettare una scala interna

In linea generale (ma molto dipende dal tipo di lavoro e dal Comune dove ci si trova) la sostituzione di una scala interna rientra tra i lavori che richiedono l’ottenimento di un titolo abitativo coma il Permesso di Costruire o la SCIA. Queste autorizzazioni si rendono necessarie laddove il lavoro sulla scala interna vada a modificarne la sagoma, i materiali, la posizione o la pendenza. In caso contrario, nelle semplici riparazioni, il lavoro rientra nella cosiddetta edilizia libera e non necessita di alcuna autorizzazione.

Nella progettazione di una scala interna bisogna partire da due elementi: il dislivello che si deve colmare e lo spazio a disposizione. Questi elementi incidono sulla forma, sulla pendenza e sul numero (e grandezza) di gradini che saranno necessari per percorrere, in salita e in discesa, la scala interna.

Forma e struttura

Ogni scala interna, così come stabilisce la normativa edilizia in materia, deve avere un preciso rapporto tra alzata e pedata di ogni gradino. Per quel che riguarda l’ingombro della scala interna, invece, molto dipende dalla sua tipologia. Non tutte le scale sono uguali e si può scegliere tra una scala a giorno a una a chiocciola (perfetta per gli spazi più ristretti), passando per le scale elicoidali, le scale a sbalzo e tutte le altre soluzioni possibili. Questa ampia possibilità di scelta incide anche sul numero di rampe (laddove presenti) e sulla struttura. Questa può essere fissata ai muri perimetrali o anche autonoma, valorizzando ancora di più il design della scala interna.

I materiali

Nella progettazione e realizzazione di una scala interna svolge un ruolo fondamentale anche la scelta dei materiali. La preferenza tra l’uno o l’altro incide sul tipo di struttura che si può realizzare, sulla sua solidità e sull’aspetto estetico, anche in base al tipo di ambiente nel quale si andranno a inserire. È possibile, tanto per fare degli esempi, orientarsi tra scale in ferro per interni o scale in legno, senza dimenticare tutte le possibilità legate all’utilizzo del vetro, del cristallo, della lamiera, del corten, dell’acciaio brunito e dell’acciaio inox.


La bellezza al servizio della mobilità

Ogni scala interna non è un mero accessorio, ma uno dei punti centrali di ogni ambiente. Anche per questo la scelta del tipo di scala non può essere sottovalutata, avendo un’importanza strategica per la riuscita di quell’ambiente. Troppo spesso, specialmente con le soluzioni in muratura, le scale risultano essere un fastidioso ingombro di cui si farebbe volentieri a meno.

La progettazione su misura di una scala interna, come consente di fare Diemme Group, rende la scala un valore aggiunto, non solo in termini di collegamento tra piani su livelli differenti. Ecco perché è importante dedicare attenzione alla scelta della scala interna, valutando le diverse soluzioni possibili e trovando quella che meglio si inserisce in quell’ambiente con la capacità di migliorarne la vivibilità e la visibilità. Con le scale su misura tutto questo è possibile.

Contattaci per richiedere un preventivo gratuito

Diemme Group

Via Cannegge 8
Castelplanio (AN), 60031
Tel: +39 0731 812005
info@diemmegroup.com

ORARIO SHOWROOM
Aperto da Lunedì a Venerdì:
08.00 - 12.30 / 14.00 - 18.30
Chiuso Sabato e Domenica.

Seguici su

SOLUZIONI DI ARREDO

Hai bisogno di oggetti d'arredo?
Tavoli, sedie, sgabelli, appendi abiti, lamiere con scritte e forme personalizzate.
CONTATTACI

Certificazioni

EN 1090-1:2009/A1:2011
Componenti strutturali e kit per strutture di acciaio

EN 1090-1 / EN 1090-2
Manufatti in acciaio saldati per carpenteria strutturale

ISO 3834-2:2021
Costruzione e saldatura di strutture in acciaio