Lunedì, 31 Maggio 2021

Scale famose nel cinema italiano e internazionale

Il cinema aiuta a rendere le scale famose inserendole spesso come scenografia reale in scene iconiche e rappresentative della pellicola.

Le scale famose presenti in film di ogni genere provengono da diverse parti del mondo, Italia inclusa. Non c'è niente come l'odore dei popcorn appena scoppiati lo sbuffo d'aria che ti colpisce mentre entri nel cinema. Oggi ci sono film di ogni genere e sorta nelle multisala a cui siamo abituati e sebbene tu possa essere attratto da un film per il suo cast, lo stile narrativo o la storia impressa sulla pellicola, potresti voler prestare particolare attenzione ai set, ai luoghi dove molte scene sono state girate al di fuori degli studi cinematografici con le loro ambientazioni artificiali.

Tra questi i posti facilmente riconoscibili e spesso usati quotidianamente da molte persone, ci sono le scalinate.  Ecco un piccolo viaggio tra le scale famose del mondo del cinema.


Joker (2019)

Questo viaggio nel mondo delle scale famose nel cinema non può che cominciare con l’ultima scala che è entrata prepotentemente negli schermi di tutto il mondo grazie all’ampio successo del film Joker del 2019. Si trovano a New York, nel quartiere, famoso e malfamato, del Bronx. Questa zona è spesso presente nella cinematografia oltreoceano e le scale oggetto della famosa scena del clown interpretato da Joaquin Phoenix che le scende danzando sulle note della canzone “Rock & Roll Part 2”.

Da quando il film ha sbancato il botteghino questa scalinata in cemento è diventata talmente famosa da essere ribattezzata la Joker’s stair diventando una meta di molti turisti a caccia di foto particolari. I puristi obiettano che la scala non è così antica al pari di altre e che quindi il suo successo è un po’ immeritato. Questioni filosofiche e cinematografiche a parte, la scalinata è molto ripida e non sono infrequenti cadute ed incidenti.


L’esorcista (1973)

Questo film, che si avvia a compiere i suoi 50 anni da quando arrivò per la prima volta nelle sale cinematografiche, è ancora considerato il miglior film horror di sempre. Tratto da un romanzo e magistralmente impresso sulla celluloide dal regista William Friedkin, il film L’esorcista narra di una ragazzina, Regan, posseduta dal demonio e del prete che cerca di liberare il corpo della ragazza da questa presenza demoniaca. Le scale sono presenti nel film in piu’ passaggi diventando protagoniste di diverse scene altrettanto iconiche. Questa ripida scala di trova a Georgetown, un quartiere di Washington la capitale degli USA.

Forse la scena più memorabile del film riguarda la truculenta discesa di Regan lungo la scala. Posseduta da una forza oscura e soprannaturale, la giovane Regan ha chiaramente perso il controllo del suo corpo. In questa scena, la ragazza striscia giù per le scale come un ragno, un'immagine che ha perseguitato il pubblico sin dal debutto del film nel 1973. Questa scalinata però ha sempre avuto qualcosa di sinistro tanto che, già prima dell’avvento del film nelle sale, erano soprannominate “Hitchcock steps” anche se oggi sono chiamate, ovviamente, “The Exorcist steps”.


Vacanze romane (1953)

Cinematograficamente parlando si può affermare che le scale italiane più famose sono senz’altro quelle di Piazza di Spagna a Roma. Internazionalmente sono conosciute come “The spanish Steps” ma il nome ufficiale è Scalinata di Trinità dei Monti.

Queste scale famose sono state protagoniste di eventi, storie e pellicole cinematografiche in abbondanza oltre ad essere uno dei punti più visitati dai turisti in vacanza nella capitale. Questo ha fatto sì che l’amministrazione comunale emettesse un’ordinanza, tutt’ora in atto, che vieta la sosta e il potersi sedere sui gradini proprio per tutelare l’integrità degli scalini.

Trinità dei Monti è ben ricordata per l’incontro tra Audrey Hepburn e Gregory Peck immortalato nella pellicola del 1953 Vacanze Romane, che tra l’altro ha il primato di essere stato il primo film americano girato interamente in Italia. La scena del loro incontro dove la principessa Anna, il personaggio interpretato dalla Hepburn, mangiando un gelato incontra Peck, nei panni del giornalista Joe Bradley, girata nella cornice di Piazza di Spagna è una delle icone del cinema insieme proprio alla corsa in Vespa dei due per le strade di Roma.

Questa però non è l’unica volta in cui questa scalinata viene immortalata nel cinema. Queste sono scale famose e si possono vedere anche, tra gli altri, in: “Le ragazze di piazza di Spagna” (1952) di Luciano Emmer, “C’eravamo tanti amati” (1974) di Ettore Scola e “Il talento di Mr. Ripley” (1999) di Anthony Minghella, “Romanzo Criminale” (2005) e tanti altri, segno che queste scale famose sono una delle icone italiane più riconosciute nel mondo del cinema.


Harry Potter e la pietra filosofale (2001)

Un'altra scala famosa è protagonista in uno dei film di Harry Potter, immortalata nella pellicola del 2001 Harry Potter e la pietra filosofale. Qui l’attenzione è destata dal sottoscala dove Harry vive nella casa degli zii e del cugino. La scala a giorno ed il suo vano sottostante sono un ottimo esempio di come si può sfruttare al meglio, e forse in una maniera un po’ magica, lo spazio sotto una scala da interni.

La scala e la sua stanza esistono davvero anche se solo negli studi cinematografici Harry Potter Warner Bros Studios di Londra ma gli scenografi hanno fatto ben capire ad architetti, designer e spettatori che c'è più spazio su una scala di quanto non sembri.


Rocky (1976)

Altro film iconico e che abbiamo visto praticamente tutti è Rocky, il primo e memorabile della serie con protagonista Sylvester Stallone. Uscito nelle sale nel 1976 ha fatto diventare nota al pubblico la scalinata dove si allena in una scena dal sapore epico montata con il sottofondo della canzone ormai immortale Gonna Fly Now. Le scale famose in questione sono i 72 gradini del Philadelphia Museum of Art ed indubbiamente una delle migliori scene in cui sono co-protagoniste le scale di tutta la storia del cinema.


Dai alle scale l’attenzione che meritano

Quelli elencati sono solo alcune delle scale famose presenti in alcuni altrettanto film di successo e l’elenco potrebbe essere parecchio più lungo. Sia pellicole classiche come Cenerentola, Pretty Woman e Risky Business che realizzazioni recenti sono spesso presenti scale di ogni tipo. È per questo che un progetto strutturale di una scala in una casa può essere molto più di quello che sembra.

Le scale possono avere un impatto importante ed essere il punto focale di qualsiasi casa o stanza e il tempo e lo sforzo che vengono dedicati alla progettazione di una scala sono un processo importante per questo è preferibile affidare lo studio ad una azienda specializzata come Diemme Group che da oltre 30 anni progetta e realizza scale di ogni genere, contattaci per un sopralluogo e preventivo gratuito e chissà, un giorno la tua scala da interni potrebbe anche essere presente in un film famoso.

Diemme Group

Via Cannegge 8
Castelplanio (AN), 60031
Tel: +39 0731 812005
info@diemmegroup.com

ORARIO SHOWROOM
Aperto da Lunedì a Venerdì:
08.00 - 12.30 / 14.00 - 18.30
Chiuso Sabato e Domenica.

Seguici su

SOLUZIONI DI ARREDO

Hai bisogno di oggetti d'arredo?
Tavoli, sedie, sgabelli, appendi abiti, lamiere con scritte e forme personalizzate.
CONTATTACI

Certificazioni

EN 1090-1:2009/A1:2011
Componenti strutturali e kit per strutture di acciaio

EN 1090-1 / EN 1090-2
Manufatti in acciaio saldati per carpenteria strutturale

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.